you're reading...
Senza categoria

GHOST IN THE SHELL, il ritorno

E' incredibile come, per una volta, una serie capace di fare un sacco di soldi, sia anche in grado di trasmettere tanto. Parlo ovviamente di Ghost in the Shell, opera multimediale di Masamune Shirow, che sta alla produzione manga/anime come William Gibson sta alla letteratura.

Fantascienza quindi, ma non solo. Cyberpunk, riflessioni sull'umanità e sui suoi difetti, sulla tecnologia e su etica, religione e quant'altro.

 

STAND ALONE COMPLEX

Serie tv di grande successo sia in Giappone che negli USA (è già diventata 2 videogiochi, per PS2 e PSP) ambientata PRIMA del fumetto originale.

Si tratta di 26 episodi (almneno per quel che riguarda la prima stagione, che ho avuto modo di apprezzare) inizialmente separati tra loro, dei casi singoli che la Sezione 9 della polizia di NewPort deve risolvere, nel 2029 circa. Ma la struttura di "Stand Alone" dei singol episodi verso metà serie comincia a dare alcuni indizi in merito alla direzione che prenderà verso la fine. Intrighi politici e informatici, casi misteriosi e tragici a volte, umani altre. Davvero ben orchestrato, realizzato in maniera superba tecnicamente e in grado di dare, a livello emotivo, le stesse sensazioni del film.

E contando che si tratta di episodi di 25 minuti circa, ci si trova davanti a dei veri gioiellini di animazione: profondi ma mai noiosi ed eccessivi o pedanti, con il ritmo sempre azzeccato e dei personaggi che, avendo più tempo a disposizione rispetto ai 70 minuti del film, riescono a ritagliarsi degli spazi propri e risultano più caratterizzati e profondi.

Disegno tradizionale e computer grafica, una colonna sonora sempre curata e storie mai ripetitive, fanno di questa serie un vero must per gli appassionati di anime e di fantascienza in generale

 

HUMAN ERROR PROCESSER

Un volume davvero ghiotto, ma non quanto avrebbe potuto! Ancora racconti "sfusi", apparsi in giappone tra il '91 e il '96, che fanno da ponte tra il primo arco narrativo (sia fumetto che film) e il secondo periodo (il complicatissimo e, a mio giudizio non troppo riuscito Man-Machine Interface…).

Ancora quindi Bateau, Aramaki, Togusa e gli altri alle prese con casi legati al ghost-hacking (infiltrazioni informatiche nelle menti e nelle anime delle vittime), ancora storie che capaci di dare forti emozioni (anche se non come la serie di cui si parla poco più su) e azione, spionaggio e introspezione.

Peccato che il CD allegato non sia stato tradotto! Si tratta delle stesse storie che si trovano all'interno del volume, ma "animate" in modo da poter dare un determinato tempo di lettura ed arricchite da una colonna sonora. Non ha molto senso però fornirlo anche ai lettori italiani che non sanno il giapponese senza una traduzione! Un'ottima idea diventa così una soluzione di cui dificilmente si riesce a fruire… e lo screen-saver contenuto nel CD stesso non è nemmeno un granchè.

Peccato, perchè le storie non sono affatto male e anzi, approfondiscono ulteriormente degli argomenti che potevano risultare poco chiari (come l'evoluzione di Motoko Kusanagi, la splendida cyborg "protagonista" dopo la sua unione con il Puppet Master alla fine del primo volume/film) risultando in una lettura molto piacevole.

Annunci

Discussione

5 pensieri su “GHOST IN THE SHELL, il ritorno

  1. avevo visto il fumetto in fumetteria…bisogna che gli dia un’occhiata!!!

    Pubblicato da ladyanne | 11 febbraio 2006, 10:36
  2. Di “Ghost in the Shell”, il film, ho la videocassetta :°(ormai questo termine mi comuove, mi ricorda quando ero piccola..)
    E’splendido! Non aspevo ci fosse la serie tv perchè ho un pò abbandonato il mondo dei manga/anime! Speriamo la passino anche qui, seppur a notte fonda come hanno fatto per Berserk(anche se a me Berserk come anime fà skifuSsS). Senza dubbio è molto molto meglio di quegli orribili cartoni ke c sono adesso!

    Pubblicato da CRiSTReGA | 12 febbraio 2006, 09:23
  3. decisamente meglio anche Berserk, che in anime non rende come il manga…
    Dubito daranno Stand Alone Complex in TV, l’unica speranza è nei DVD…

    Pubblicato da Kalyth | 12 febbraio 2006, 14:06
  4. o internet….;P

    Pubblicato da CRiSTReGA | 14 febbraio 2006, 08:40
  5. si be’…effettivamente io ho visto la rpima stgione in JAP sottotitolata…

    Pubblicato da Kalyth | 14 febbraio 2006, 09:46

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: