you're reading...
Senza categoria

Dampyr

Creato da Mauro Boselli e Maurizio Colombo.

Harlan Draka è Dampyr, un essere metà uomo e metà vampiro.
Il suo sangue è letale per i Maestri della Notte che combatte, assieme a Tesla (una vampira senza padrone) e Kurjak (un soldato senza patria).
In viaggio per il mondo, con l’aiuto del misterioso Caleb Lost, loro informatore di Praga, affrontano il soprannaturale in ogni sua forma: vampiri, ovviamente, ma non solo. Licantropi, mostri, mummie, maledizioni e stregonerie, sette segrete e misteri irrisolti.
Storie che si basano sempre su una ricerca approfondita e una cura maniacale dei dettagli, che a volte però rischiano di essere troppo "ingombranti" e richiedono spiegazioni troppo lunghe e complesse, facendo parlare i personaggi come libri stampati. La cosa nuoce al tono della narrazione ma è necessaria per la comprensione dei retroscena e dei fatti su cui si basano le avventure del trio.
Con 71 numeri alle spalle (il settantaduesimo, LA DEA EGIZIA, è in edicola ora) e un primo speciale che ha avuto un grandissimo successo, la serie si attesta su ottimi livelli ed è stata, insieme a Nathan Never, una "rivoluzione", di forma e contenuti, all’interno della produzione Bonelliana, sfortunatamente ancorata alle tradizioni e poco incline alle novità.
Una serie horror decisamente accattivante, con una grandissima varietà di temi trattati e riferimenti letterari e folkloristici.
Imperdibili i primi 2 numeri,
IL FIGLIO DEL DIAVOLO  e LA STIRPE DELLA NOTTE, e consigliatissimi, tra gli altri, il 22 (IL SEGRETO DELLE SETTE CITTA’ ) e i numeri 52 e 53,  LA MALEDIZINE DI VARNEY e I MISTERI DI NAPOLI), oltre allo speciale DRACULA PARK.

Annunci

Discussione

5 pensieri su “Dampyr

  1. Non è male come fumetto ma non tiene sempre il livello che certi episodi riescono a toccare…

    Pubblicato da Arkadius | 14 marzo 2006, 14:16
  2. la mia migliore amica ne và matta…io nn sono mai riuscita a leggerlo, eppure adoro i vampiri *_*
    pikkè allora nn mi suscita NIENTE? sarà xkè è della bonelli?

    Pubblicato da CRiSTReGA | 14 marzo 2006, 16:07
  3. @Arkadius: certo, io non li o letti tutti, quelli citati sono quelli che mi sono per ora piaciuti di più…
    Sto recuperando un po’ adesso grazie ad un amico.

    @CRiSTReGA: in effetti i fumetti Bonelli per chi è abituato ad altro non sono molto espressivi, ma alcune storie sono davvero ben congegnate… Sarà il disegno che risulta un po’freddo: anche io non riesco a farmi prendere al 100%, purtroppo.

    Pubblicato da Kalyth | 14 marzo 2006, 19:17
  4. Ho letto i primi 10/15 poi ho smesso.
    Andavo pazza per Tesla, ma poi le storie non mi prendevano più e ho continuato ad essere fedele solo al mio Dylan.

    Pubblicato da Gelso23Nero | 15 marzo 2006, 10:26
  5. i fumetti della bonelli sono un piattume assoluto! :/
    tutte le pagine sono strutturate allo stesso modo, fanno una splash page giusto se skiatta un papa!

    Pubblicato da CRiSTReGA | 16 marzo 2006, 17:01

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: