you're reading...
Senza categoria

World of Darkness & Vampire: the Requiem

RPG. Role-playing game. GdR. Gioco di Ruolo.
Nato con Dungeons & Dragons negli anni ’70 e sviluppatosi in una miriade di altri prodotti più o meno di successo che hanno cercato di contrastarne il monopolio, questo tipo di intrattenimento continua ad essere apprezzato da moltissimi appassionati.
Ma se nesuno fino a qualche ano fa poteva vantarsi di aver messo in difficoltà il capostipite D&D, negli anni ’90 White-Wolf crea quello che ad oggi è ricordato come uno dei migliori giochi di sempre.
Vampire: the Masquerade.
Il sucesso però, si sa, corrompe, e così l’equilibrio quasi perfetto di un ottimo sistema di gioco e un’ambientazione avvincente e interessante si sono trasformati in un calderone di creature soprannaturali e sistemi squlibrati tra di loro.
Vampiri, Licantropi, Maghi, Folletti, Cacciatori, Mummie, Demoni, tutti "mostri" che facevano parte del Mondo di Tenebra ma che era (quasi) impossibile fare coesistere in una stessa campagna (o meglio Cronaca).
Nel 2004 decisero però che anni e anni di meta-plot e storie incasinatissime erano arrivate alla loro naturale conclusione.
E tutto finì con il Time of Judgement, la Gehenna, l’Apocalisse.
E tuto ricominciò.
Il nuovo Mondo di Tenebra è, se possibile, ancora meglio strutturato di quello vecchio.
Più sobrio, meno esagerato e con meno possibilità di fare Power-Play (pratica che tende a trasformare il gdr in una sorta di "roll playing game", dove solo i numeri sulla scheda del personaggio e i tiri di dado hanno importanza e di derivazione D&Diana [III ed. in poi]) il nuovo sistema è davvero vincente.
Regolamento realistico e ancora più semplice di prima, toni cupi e una coerenza di fondo che mancava alla prima versione ne fanno forse il miglior sistema attualmente sulla piazza.
La possibilità di avere personaggi umani e non necessariamente sovrannaturali, la possiblità di giocare insieme Vampiri, Mages e Licantropi, e l’assenza quasi totale di una trama rigida da seguire (vero flagello del vecchio World of Darkness) e la revisione di molti dogmi applicati alle vecchie regole (es., per Vampiri: Caino il primo vampiro della storia) lo rendono più user-friendly e personalizzabile.
Anche se la quantità i manuali già disponibili è enorme (30 in due anni!!!), il rischio di dover stare al passo per forza di cose non c’è, e una volta che si ha il manuale base (blu) è possibile non fare altri acquisti.
Certo, se poi veniste Abbracciati, vi Risvegliaste o atraversaste la fase della Prima Muta (rispettivamente la trasformazione in Vampiri, Maghi o Licantropi) avere sotto mano le regole relative si rivela indispensabile.


Entrare a far parte delle Creature della Notte per antonomasia, i Vampiri, è un passaggio relativo, che dipenderà dal narratore e dalla vostra interpretazione, ma sarà qualcosa di scioccante e difficile da superare.
L’Abbraccio, il Dono Tenebroso, qualunque nome gli diate questa transizione vi spalancherà le porte dell’Inferno.
Un Inferno in cui cercare di sopravvivere, in cui convivere con altri come voi, più o meno vecchi, più o meno potenti, più o meno astuti.
I Fratelli, succhiasangue e prosciugatori di anime, predatori notturni, sensuali cacciatori o mostri brutali, in grado di fare cose innaturali, che dedicano la loro non-vita all’appagamento del loro bisogno di sangue e a giochi di potere che li allontano spesso dalla loro umanità inesorabilmente, lentamente…
Niente più verità uniche o "generazioni" (era il modo di calcolare il potere di un vampiro), niente più distinzione tra due sette e scuole di pensiero (Camarilla e Sabbat? No grazie!), ma diverse interpretazioni, diverse possibilità e una più marcata libertà fanno del Requiem una validissima alternativas che però potrebbe non piacere ai vecchi giocatori.
Stravolgimenti radicali nel modo di vedere e "vivere" il MdT l’hanno reso perfetto per i nuovi giocatori, ma chi adorava l’ultima versione della Masquerade dovrà violentarsi non poco per apprendere i nuovi concetti fondanti ed abituarsi alla nuova struttura.
In fin dei conti però ne vale davvero la pena.
Dopo un anno di organizzazione sono riuscito a iniziare a giocarci, e il risultato consta in sessioni settimanali che potete trovare riassunte su CRONACHE CALIFORNIANE, un progetto che ha riscontrato il supporto di Mondo di Tenebra.it e collaborazione con il più recente Notti di Caccia
Sia che siate giocatori che navigatori della rete, Buon divertimento!

 

Annunci

Discussione

3 pensieri su “World of Darkness & Vampire: the Requiem

  1. Che belle queste immagini O______O
    Grazie per il commento…la gente pensa solo a giudicare gli altri e dimentica, spesso, di guardare se stessi.
    Quella nella foto sono io davvero, poi non so 😀
    Buona settimana e un bacione

    Pubblicato da Gelso23Nero | 10 aprile 2006, 15:07
  2. Ho preso questi due manuali poco dopo l’uscita e sono rimasto molto soddisfatto dell’acquisto.
    Anche Lupi Mannari I Rinnegati non è male.

    Buona Pasqua!!! 🙂

    Pubblicato da LupoBianco977 | 16 aprile 2006, 21:19
  3. suono a vero vamiri lol

    Pubblicato da anonimo | 29 dicembre 2008, 18:14

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: