you're reading...
Senza categoria

MASS EFFECT e il

Cos’è MASS EFFECT? Prima di tutto un gran bel gioco. Uscito appena prima del periodo natalizio in tutto il mondo, è stato paragonato a Guerre Stellari e Dune, almeno come impatto sul genere fantascientifico. Una space opera davvero ben congegnata alla quale io non ho avuto modo di giocare (non possedendo ne’ un PC abbastanza potente, ne’ un XBOX360), ma di cui ho letto davvero molto bene. Una minaccia intergalattica incombe sulle popolazioni dell’universo conosciuto, una battaglia tra bene e male, e l’inizio di una serie di cui, a mio avviso, si sentiva la mancanza nel mondo dei videogiochi dove pari importanza è data sia agli eventi "globali"  che a quelli "interpersonali".

E proprio su questi ecco arrivare le prime, sterili, inutili, stupide (senza offesa) e ottuse critiche da parte di qualche puritano dagli States. Navigando in rete più e più volte sentirete parlare delle scene di sesso etero e omosessuale presenti nel gioco. Vestirete infatti i panni del capitano Shepard e potrete, all’inizio del gioco, crearlo come vorrete, decidendo anche il suo sesso  Durante lo svolgersi della trama incontrerete più personaggi, e potrete instaurare diversi tipi di rapporto, di amicizia, di amore, di subordinazione (siete il capitano di una nave spaziale dopotutto) e via dicendo.

Su Youtube ecco apparire quindi, per tutti i voyeur del mondo, i video delle sequenza che Kevin McCullough attacca in maniera insopportabilmente saccente e idiota (non avendo minimamente giocato MASS EFFECT, ma avendone sicuramente solo sentito parlare) nel suo articolo intitolato The "Sex-Box" Race for President.

Per citare il sito Townhall  (dove potete leggere l’intervento nella sua completezza)

 

It’s called "Mass Effect" and it allows its players – universally male no doubt – to engage in the most realistic sex acts ever conceived. One can custom design the shape, form, bodies, race, hair style, breast size of the images they wish to "engage" and then watch in crystal clear, LCD, 54 inch screen, HD clarity as the video game "persons" hump in every form, format, multiple, gender-oriented possibility they can think of.

 

Se per lui queste sono MOST REALISTIC SEX ACTS EVER CONCEIVED mi sa che di sesso non ne sa molto… Per quel che concerne la customizzazione dei personaggi ci siamo, ma è la chiave del videogioco moderno fornire la possibilità di crearsi il proprio alter-ego virtuale, ma dire che addirittura qui i personaggi HUMP IN EVERY FORM, FORMAT, MULTIPLE, GENDER-ORIENTED POSSIBILITY THEY CAN THINK OF mi sembra esagerato. Si vedono solo un paio di poligoni molto ben modellati per rappresentare delle curve al posto giusto, ma di pornografico non c’è nulla.

 

Now if I have trouble with my son taking his James Bond 007 games a little too emotionally, imagine the powerful effect that hormones add to the mix when the player’s own character is copulating like jack rabbits with super-models, actresses, and anyone else they can spend the patience to create, name, and "put into play."

 

COPULATING LIKE JACK RABBITS??? Ma dove l’ha visto? Forse gli hanno mostrato un altro gioco

 

If a pre-teen, teen, young adult, or adult male plays such a game in which the women DO submit without choice, are made to appear as Barbie streetwalkers, and perform whatever act can be imagined, what’s to stop that same male from assuming that the women in his "other world" shouldn’t be forced to do the same.

 

Non è che le donne le vuole vedere lui come delle BARBIE STREETWALKERS? Non mi sembra dai video che loro si sottomettano WITHOUT CHOICE, ma anzi… In modo molto realistico, dopo ore di gioco (e vita, per i personaggi) di avventure, sciagure e vicissitudini passate insieme è normale che due persone si avvicinino, e MASS EFFECT, essendo ambientato nelle profondità dello spazio, rappresenta in maniera abbastanza realistica questo scenario di vita vissuta (anche se virtuale), alla pari di un film o romanzo.

 

 

Comunque il resto dell’articolo continua sempre con questi toni di allarmismo riguardo a quanto sia minaccioso che i ragazzini di oggi incorrano in scene abominevoli come quelle qui sotto, come tale livello di sodomia sia nocivo e possa corrompere le anime di giocatori innocenti e puri.

Ripeto: io non ho giocato a MASS EFFECT (ma avendone la possibilità lo farei, adesso ancora di più), ma a vedere questi video qui sotto direi che l’analisi qualunquista e ignorante ("nel senso che ignora" come approcciarsi ad un videogioco/gioco di ruolo) di Ned Fland- ehm- di Kevin McCollough sia quantomai erronea.

Ecco i video incriminati: 

AMORE ETERO

AMORE OMO (LESBO)

 

A mio avviso nessuna delle due sequenze c’entra nulla con le critiche mosse da McCullough, che piuttosto che parlare per sentito dire o per gettare fumo negli occhi della gente creando l’ennesimo spauracchio da demonizzare potrebbe dedicarsi all’attività sessuale, evitando l’evidente onanismo a cui è abituato (mentale e non).

Non per difendere a spada tratta il mondo dei videogiochi, in cui in un anno probabilmente si salvano a malapena una manciata di titoli, ma trovo questi intermezzi non solo quasi casti (soprattutto rispetto alla maggior parte delle cose che comunque i bambini vedono in televisione), ma anche in qualche modo poetici, puliti, e forieri di un messaggio importante di tolleranza e anti-razzismo da non sottovalutare.

E dicono che sono cose per bambini… Se i giovanissimi di oggi possono interpretare (sotto la guida di un genitore maturo) messaggi simili, ben venga allora!

Altri link:

L’analisi di Game Politics

Il blog di Kevin McCollough (dove ha anche risposto alle critiche in merito a questo articolo)

 

 

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: