you're reading...
Senza categoria

Watchmen

di
Zack Snyder

con
Malin Akerman
Billy Crudup
Matthew Goode
Jackie Earle Haley
Patrick Wilson

musiche di
Tyler Bates

Watchmen è, nella sua versione originale di graphic novel, una delle opere più importanti sicuramente per quel che riguarda il media a cui appartiene, sia a livello contenutistico che realizzativo.
Una mini-serie praticamente perfetta, scritta da uno dei guru massimi del fumetto moderno, quell’Alan Moore che ricordiamo sempre anche per i bellissimi
V for Vendetta, La Lega degli Straordinari Gentlemen e From Hell.
Da tutte e tre le succitate opere sono stati tratti lungometraggi hollywoodiani, quindi anche questa saga supereroistica non poteva essere da meno.
Il regista di
300 (film tratto da un fumetto di Frank Miller), Zack Snyder, è stato il solo ad accettare questa sfida, conscio che la realizzazione di un bel film basato su questo capolavoro della carta stampata l’avrebbe potuto davvero elevare alla stregua di registi più famosi e "impegnati".
Ma è riuscito a scalare questa impervia vetta oppure è caduto miseramente nel tentativo?

Avvalendosi della sceneggiatura scritta da David Hayter (la voce di Solid Snake nella serie di videogiochi Metal Gear Solid) e Alex Tse (al lavoro sull’adattamento cinematografico de L’Uomo Illustrato di Ray Bradbury, sempre per la regia di Snyder), il regista ci ha portato una versione quanto più fedele possibile alla sua fonte.
Impressionante la coerenza con i dialoghi, con la veste grafica (qui in verità un po’ più dark e più violenta), la somiglianza degli attori con la loro controparte originale (a parte Ozymandias, che non c’entra davvero nulla).
Purtroppo però, nonostante l’impegno e la realizzazione quasi impeccabile del tutto, nel passaggio da fumetto a celluloide non la spunta illeso.

Il film soffre di ritmi lenti, risultando a tratti noioso, e data la lunghezza della pellicola (2 ore e 30 almeno) questo non è proprio un dettaglio trascurabile.
A livello di adattamento, come già detto, è quasi perfetto, ma anche questo rischia di essere un difetto.
Così come per
Sin City e 300, cercare di riprodurre con fedeltà maniacale un fumetto con un lungometraggio non è un’operazione di sicuro successo. Se il fumetto è soggetto alla fruizione attiva del lettore, riproporre alcuni passaggi con attori in carne e ossa mantenendone invariata la struttura risulta fallimentare.
In sintesi si tratta di un film troppo lungo in generale, ma troppo breve come adattamento (mancano alcuni dettagli che caratterizzano il fumetto e non si fa in tempo ad affezionarsi ai personaggi).
Ho apprezzato però il cambio del finale, sicuramente più moderno e al passo coi tempi rispetto al "ridicolo" espediente inventato da Alan Moore.

 

Watchmen comunque fa parte di una nuova corrente cinematografica dedicata ai supereroi, quella "seria", inaugurata forse con Il Cavaliere Oscuro e che va a contrapporsi ai più leggeri blockbuster ispirati agli eroi Marvel.
Così come il secondo è un ottimo thriller (e lo sarebbe stato anche senza Batman e Joker), allo stesso modo Watchmen risulta un buon film con tematiche attuali e interessanti spunti di riflessione, ma risulta castrato in quanto trasposizione di un’opera monumentale e geniale improponibile al cinema senza un adattamento più efficace.

IL TRAILER

 

In rete:

Watchmen su IMDB
Watchmen su Glamazonia

Annunci

Discussione

3 pensieri su “Watchmen

  1. Puoi leggere un mio giudizio più approfondito sul mio blog, ma in sostanza non concordo sul fatto della noia…secondo me invece scorre piuttosto bene, considerato anche tutte le tematiche che ha dovuto infilarci dentro…
    Poi, ovviamente, ognuno ha i suoi giudizi ! 😉

    Pubblicato da SpiderCi | 29 marzo 2009, 16:44
  2. non ho letto il fumetto, ma il film mi è piaciuto assai, certo forse le botte “alla 300” non erano proprio in tema, ma non riesco a trovare altri difetti oggettivi.

    promosso sotto tutti i punti di vista.

    Pubblicato da Chrono87 | 29 marzo 2009, 21:16

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno « Distant Visions - 4 settembre 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: