you're reading...
Senza categoria

Star Trek

di J.J. Abrams (Alias, Lost, Cloverfield)

con

Chris Pine

Zachary Quinto

Eric Bana

Leonard Nimoy

Partendo dal presupposto che io di Star Trek non so proprio nulla oltre a un paio di nomi e abbia visto solo un paio di episodi sia della serie clessiche che di Next Generation, devo dire che mai avrei pensato che sarei andato al cinema a vedere questo film.
Però avevo visto il trailer tempo fa e man mano che scorrevano le immagini, fugaci, pensavo dentro di me "Ah però! Un film di fantascienza, sembra figo!".
Poi vedo il nome di J.J.Abrams e penso a Lost, sempre più incuriosito.
Tra le immagini mi sembra di vedere una forma nota, e in alcune scene gli abiti dei protagonisti mi ricordano qualcosa, ma non so cosa.
Però arrivo alla fine del trailer incuriosito e deciso ad andare a vederlo, poco prima di scoprire che si tratta del nuovo (undicesimo) film di Star Trek.
Lascio da parte i pregiudizi che (devo ammetterlo) ho sempre avuto per questa serie, e ora che il film è uscito sono andato a vederlo, dopo aver spulciato in giro e scoperto che è una specie di prequel, che potrebbe essere apprezzato senza conoscere nulla della serie e che è uno Star Trek atipico.
Leggo però anche che la storia è incentrata sul viaggio nel tempo e, conoscendo Abrams, mi preparo a un intricatissima trama sulla quale poi perdere ore e ore di dibattiti con gli amici e a cercare in rete spiegazioni o soluzioni ai miei dubbi.

Per fortuna invece Star Trek è un ottimo film di fantascienza e azione, che ha il pregio di rinverdire (quantomeno per quel che riguarda lo stile) un immaginario legato a personaggi e situazioni degli anni ’60 ormai molto datati, e fornendo una storia, se non priva di cliché o passaggi prevedibili, avvincente e ban congegnata.

Assisterete alla nascita di James T. Kirk, futuro capitano della USS Enterprise, e alla formazione dell’equipaggio noto a tutti (con qualche differenza, quasi a sottolineare che si tratta di una versione moderna, o di un universo alternativo), che si troverà a dover salvare la Federazione.
Infatti una nave mineraria Romulana comandata dal Capitano Nero e proveniente dal futuro è intenzionata a distruggere prima Vulcano, la patria di Spock, il pianeta Terra e in seguito tutti i pianeti facenti parte della Federazione, per vendicarswi di qualcosa che non è ancora successo.

La pellicola, della durata di 2 ore, è diretta in maniera incalzante, e alterna momenti di azione (a volte un po’ fini a se’ stessi in verità) a scene più calme introducendo "per la prima volta" i personaggi che da sempre sono nel cuore dei fan accontentando quasi tutti.
Il cast, più vicino al piccolo schermo che non al cinema (sono tutti, o quasi, attori di serial televisivi), è perfetto, le musiche sono composte da Michael Giacchino, autore delle colonne sonore di Alias e Lost (sempre per Abrams) e la realizzazione generale è superba, con effetti speciali ineccepibili (anche se ormai questo sta diventando un punto un po’ scontato vista la tecnologia odierna).

Un bel film insomma.


IL PRIMO TRAILER

In rete

Sito Ufficiale
Star Trek su Wkipedia
Star Trek su IMDB

Annunci

Discussione

4 pensieri su “Star Trek

  1. Ci vado domani, speriamo non sia un biscottone

    Pubblicato da LeoFandango | 11 maggio 2009, 21:46
  2. Ciao, il tuo post è stato citato su Bloggando, blog della redazione di Splinder

    Pubblicato da bloggando | 14 maggio 2009, 08:34
  3. visto ieri sera, merita decisamente.

    Pubblicato da Chrono87 | 17 maggio 2009, 14:12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: