you're reading...
Senza categoria

Hardcore Superstar live@Alcatraz (05/11/2009)

Fantastica esibizione degli svedesi Hardcore Superstar ieri sera all’Alcatraz!

Supportati dai conterranei Avatar (ottimi anche loro, anche se più simili per certi versi ai gruppi death metal classici), dopo la data di mercoledì a Roma, Jocke (voce), Vic (chitarra), Martin (basso) e Adde (batteria) hanno saputo infiammare la venue milanese con una scaletta di tutto rispetto che ha colto a piene mani dalla loro produzione, e specialmente dall’ultimo disco, Beg for It.
Dopo la intro dedicata a Ennio Morricone (e che, a mio avviso, vuole fare un po’ il verso agli ingressi sul palco dei Metallica), il gruppo ha subito sparato due cartucce vincenti, cioè gli utlimi due singoli, la title track del disco e Into Debauchery, per rivangare poi alcuni "classici" come Kick on the Upper Class, Standin’ on the Verge e Bag on your Head.
Simpatici, divertenti e caciaroni, ma sempre con una capacità musicale di prim’ordine, salutano prima di eseguire il bis con la title song del loro disco del 2007 e la canzone che li ha probabilmente resi famosi, We don’t Celebrate Sundays, per chiudere definitivamente con Someone Special, pezzo del 1997 che ha quasi commosso i fan più affezionati.

Di sicuro resi famosi anche dal carrozzone dei Motley Crue ai quali si sono accodati per ovvie ragioni legate alla proposta musicale, con il loro "glam" metal (anche se definirlo così può essere un po’ riduttivo) dai toni moderni e le loro performance che niente hanno da invidiare a chi faceva le stesse cose più di vent’anni fa, gli Hardcore Superstar possono essere definiti tranquillamente come degni eredi di Nikki Sixx e soci.

La scaletta:

01 This Worm’s For Ennio (Intro)
02 Beg For it
03 Into Debauchery
04 Medicate Me
05 Shades of Grey
06 Nervous Breakdown
07 My Good Reputation
08 Kick On The Upperclass
09 Blood On Me
10 Shame/Standin’ On The Verge
11 Need No Company
12 Bag On Your Head
13 Wild Boys
14 Dreamin’ In A Casket
15 We Don’t Celebrate Sundays
16 Someone Special


Il video di Shame/Standin’ on the Verge

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: